Digital Transformation

Trasformazione digitale:
che impatto ha sull’impresa ?

Costruita sulle nuove tecnologie ICT disponibili (real time, esperienza personalizzata, strumenti di ottimizzazione, analisi predittive, Internet of Things ecc.), la trasformazione digitale rappresenta la nuova frontiera della interazione tra azienda e azienda e tra azienda e consumatore (B2B e B2C), abilita nuovi modelli di business e supporta processi operativi complessi semplificando accesso e fruibilità.

La applicazione delle tecnologie digitali porta infatti ad una revisione dei processi aziendali tradizionali e introduce normalizzazioni e modelli operativi interni e interaziendali che stimolano approcci innovativi al business e alla sua gestione.

Sono molti gli ambiti dove è possibile cogliere le opportunità create dall’adozione delle tecnologie digitali, anche se il processo di trasformazione digitale comporta cambiamenti non solo tecnologici ma anche organizzativi e culturali.

L’impatto sulle nostre imprese è progressivo ma inevitabile, trascinato dalla innovazione tecnologica e dalla competizione globale, ma anche dalla normativa cogente di quei paesi che, nell’ottica della semplificazione e del controllo alla fonte, facilitano, supportano e infine impongono processi di trasformazione digitale.

Dopo l’affermazione della dematerializzazione dei documenti cartacei e della conservazione sostitutiva a norma, la trasformazione digitale sta ora interessando infatti i flussi amministrativi tra le aziende, la fatturazione elettronica e la compliance fiscale.

La fatturazione elettronica è il processo automatizzato di invio, ricezione ed elaborazione dei dati delle fatture per via elettronica e si inserisce in modo integrato nei processi aziendali di Ciclo Attivo (Order to Cash) e Ciclo Passivo (Procurement to Pay), introducendo una facilitazione nel controllo ed una maggiore affidabilità dei dati coinvolti.

I benefici consistono non tanto nei risparmi dei costi di stampa e di spedizione del documento cartaceo, quanto nella completa automazione ed integrazione del processo tra le parti commerciali, dal momento di emissione a quello di pagamento.

Sul mercato italiano, per le aziende che decideranno di aderire alla trasmissione telematica dei dati delle fatture attive e passive (FeB2B) entro il 31 marzo 2017, è previsto un sistema di incentivi che consistono nello snellimento di adempimenti burocratici, come ad esempio lo Spesometro e la Black List, la priorità nei rimborsi IVA e, per le imprese di minori dimensioni, l’eliminazione delle scritture obbligatorie IVA.

Per le aziende che vorranno aderire, e più in generale che vorranno affrontare la trasformazione digitale con dematerializzazione dei documenti e semplificazione dei processi, il gruppo ETHICA, attraverso le sue società operative e partner esterni specializzati, è in grado di rispondere offrendo una soluzione completa ed sicura di Fatturazione Elettronica (PA e B2B) e di Conservazione a Norma dei documenti.

In particolare in ambito SAP le società ICM.S, Altevie, Espedia e Fast Start sono in grado di predisporre la piattaforma SAP per creare, ricevere e gestire i documenti (sistema documentale e di trasmissione dei dati) integrando all’occorrenza soluzioni documentali estese (basate sulle piattaforme SAP DMS e SAP Open Text).

Analogamente in ambito Microsoft le società Altitudo e Concert possono supportare compiutamente queste problematiche attraverso la piattaforma MS Azure.

Il gruppo ETHICA inoltre è in grado di fornire la consulenza tecnico-normativa necessaria per rendere i processi di gestione elettronica documentale conformi ai requisiti richiesti per l’ottenimento degli incentivi fiscali e di completare l’offerta con i servizi correlati (quali ad esempio fornitura e gestione di firme elettroniche, conservazione sostitutiva a norma ad alta affidabilità, redazione del manuale della conservazione, piattaforma per la gestione della contrattualistica digitale, ecc.).

In termini di trasformazione digitale del business e della gestione degli asset aziendali, il gruppo ETHICA implementa poi le piattaforme più avanzate per la gestione integrata del rapporto con i clienti e con i fornitori, dell’e-commerce omnichannel B2B e B2C, delle tecnologie innovative “Internet of Things” a supporto di Industry 4.0, del ciclo di vita del prodotto e dello sviluppo del personale.